mercoledì 6 gennaio 2016

9 idee semplici ed economiche per rinnovare l'arredamento della tua casa

Anno nuovo vita nuova… anche per la casa!

Per vedere rinnovati gli spazi in cui viviamo spesso basta poco, come dare una rinfrescata alle pareti, cambiare la posizione degli arredi, sostituire od integrare qualche complemento.
Ecco 9 idee semplici ed economiche per rinnovare l'arredamento della tua casa. 

Partiamo sicuramente con il cambiare il colore delle pareti.



1. Se si parte da una situazione di total white, ritinteggiare i muri di tutte le stanze dell’appartamento cambierà immediatamente l'aspetto della casa. Lo stile sarà immediatamente più dinamico e il rinnovamento sarà evidente in ogni ambiente. 
Si può giocare con più colori all’interno di una stanza, andando ad evidenziare un arredo o una porzione della stanza; in salotto, ad esempio, si può tinteggiare con un tono deciso il retro del divano o in camera la parete dietro al letto. 
Anche le mattonelle possono essere tinteggiate, avendo solo l’accortezza di usare una base specifica per permettere al colore di aderire in modo uniforme.
Se non si vuole utilizzare la pittura si può scegliere tra diverse alternative che vanno da:
2. la carta da parati, agli stencil;
3. i quadri, ai poster e alle fotografie.

4. Un altro elemento fondamentale di ogni casa sono i tessuti.


Possiamo utilizzarli per tende, cuscini, asciugamani, lenzuola, copriletto, divani, poltrone, pannelli decorativi,… Si possono accostare con nuance differenti, alternare tessuti trasparenti con altri coprenti, giocare con disegni e texture diverse, ma su identiche nuance.



5. Sostituite le tende utilizzandole neutre se avete ecceduto col colore o cercate di fare un tono su tono se avete caratterizzato con la pittura una singola parete.
In ambienti dove si passa la maggior parte del tempo cercate di preferire tessuti che facciano filtrare la luce. In soggiorno pensate anche ad una doppia tenda, mentre in cucina puntate su un tendaggio semplice e facilmente lavabile. 

6. Giocate con i cuscini su letti e divani.
Potranno avere colori e forme diverse; date sfogo a tutta la vostra immaginazione creando dei coordinamenti con altri complementi colorati della stanza.

7. Abbinate i tessuti del bagno tra di loro e magari con l’oggettistica che potrete anche tenere di un colore neutro (bianco o cromo)

8. Provate a cambiare posizione agli arredi, facendo attenzione a dove si trovano i punti luci e le prese elettriche.

9. Focalizzate in generale l’attenzione sui complementi d’arredo.
Aggiungete piccoli oggetti come svuota tasche o cornici su un tavolino o una consolle; a volte sono i piccoli dettagli a fare la differenza!




Nessun commento:

Posta un commento

UA-69616424-1