mercoledì 20 gennaio 2016

Icone del Design: la sedia Tolix

Emblema dello Stile Industriale, la sedia Tolix "A" , nasce nel 1934 dalle mani di Xavier Paucherd, inventore del processo di galvanizzazione (immersione della lamiera nello zinco fuso come protezione dalla ruggine).
Dopo aver iniziato come costruttore di tetti in zinco, Xavier Paucherd nel 1927 deposita il marchio Tolix, dando vita a complementi d’arredo in acciaio inossidabile. Nel giro di poco tempo i suoi arredi si trovano nelle fabbriche, negli uffici, negli ospedali, sulle terrazze dei caffè, nei parchi, e soprattutto nelle case.
Nel 1960 la produzione di sedie Tolix era di 60mila unità all’anno.


Le caratteristiche di estrema leggerezza e funzionalità ne fanno una sedia ideale per l’ottimizzazione dello spazio.

Il successo della sedia Tolix è talmente globale da essere esposta al MoMA di New York, al Centro nazionale d’arte e cultura Georges Pompidou di Parigi e al Vitra Design Museum in Germania.

La seduta A è parte integrante di una serie di mobili in metallo, che comprende tavoli, sedie, e sgabelli alti e bassi e che riuniscono tutte le componenti fondamentali della concezione industriale del design.

ll suo stile si adatta perfettamente a tutti i tipi di arredo, dai più classici ai più contemporanei grazie all'ampia palette cromatica nella quale è disponibile.



Per renderla adatta a tutti è stata anche realizzata una versione per i bambini, che prende il nome di La Mouette, con tutti i complementi adatti alla stanza dei più piccini.



Accanto a queste riproduzioni si trovano ancora, da antiquari europei, le sedute e gli arredi originali, che impreziosiscono ancora di più le stanze nelle quale vengono posizionate.




Nessun commento:

Posta un commento

UA-69616424-1